Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Più Informazioni

Ferramenta

Ferramenta (6)

Venerdì, 06 Maggio 2016 00:00

Bazar “..le zanzariere fai da te.."

Scritto da

 

 

Zanzariera avvolgibile verticale

Zanzariera Bazar

Senza trapano, senza fori nel muro, senza polvere.

 

 

 

Bazar è una zanzariera di nuova generazione progettata per essere montata solo con l'ausilio di una chiave a brugola in dotazione al kit.

 

L'innovazione consiste nel "fissaggio ad espansione" , la cui caratteristica principale è quella di escludere l'utilizzo del trapano e dei tasselli per le operazioni di montaggio nel vano finestra.

 


Zanzariera verticaleL'espansione consente di correggere eventuali errori di taglio o di misura fino ad un massimo di 2 cm in larghezza e 1 cm in altezza, garantendo una chiusura ottimale anche in presenza di muri "fuori squadro".

I tappi telescopici all'estremità della zanzariera agevolano l'operazione di montaggio grazie all'ausilio di molle che fermano momentaneamente il cassonetto nel vano finestra prima di
completarne l'installazione.

 

 

 

 

 

Freno regolabileIl nuovo freno regolabile (opzionale) permette di registrare la velocità di riavvolgimento della rete anche a zanzariera montata

 

Spazio minimo necessario per l'installazione del cassonetto nel vano finestra: 45 mm.

L'INNOVAZIONE, L'INTELLIGENZA. LA SEMPLICITA' ESTREMA

Bastano 5 minuti

Si misura...

Si taglia...

Si blocca...

     

Abbiamo pensato al Vostro tempo, alla Vostra fatica, alla pulizia di installazione, all'integrità del vano finestra.
BAZAR è la zanzariera così semplice che si monta in 5 minuti:

  • con il solo utilizzo di una chiave a brugola
  • senza l'uso del trapano
  • senza l'utilizzo di viti e tasselli (non si praticano fori di fissaggio

LA PRECISIONE: non si sbaglia mai anche se si taglia più corta!

     

Tappi compensazione

L'espansione compensa eventuali errori di taglio o di misura fino a 2 cm in larghezza e 1 cm in altezza.

Disponibilità presso la nostra sede delle misure principali, per porta e finestra, color bronzo. Altri colori e misure su ordinazione.

 

E' di fondamentale importanza sapere qual'è il carico elettrico massimo che si desidera alimentare

con la corrente del generatore.

Bisogna controllare gli assorbimenti / potenze , indicate in Watt ( W ) , nelle etichette dei dati tecnici dei prodotti che si vogliono collegare al generatore, eventualmente sommarle tra di loro, se si ha la necessità di utilizzarli insieme.

Bisogna tener conto che gran parte dei prodotti elettrici assorbono all'avviamento una potenza superiore a quella nominale segnalata nell'etichetta.

Il gruppo elettrogeno deve essere scelto in modo da riuscire a fornire questa potenza extra negli istanti di avviamento. Per aiutare a quantificare quanti Watt servono per avviare un prodotto elettrico si può utilizzare un coefficiente di spunto che andrà moltiplicato per la potenza del prodotto da alimentare.

Potenza di targa x coefficiente di spunto = potenza necessaria per l'avviamento

I prodotti puramente resistivi : ferri da stiro, stufe elettriche, lampade ad incandescenza hanno un coefficiente pari a “1”.

I prodotti quasi resistivi ( con motori a spazzole ) : elettroutensili, piccoli elettrodomestici ecc. hanno un coefficiente pari a “1,5”.

I prodotti induttivi ( con motore asincrono ) : compressori , pompe, paranchi , lampade al neon ecc. hanno un coefficiente pari a “2”.

I prodotti a elevata corrente di spunto : frigoriferi, condizionatori, saldatrici ecc. hanno un coefficiente pari a “5”.  

 

Se non fosse chiaro quanto sopra, saremo lieti di aiutarvi alla scelta del prodotto più giusto, venite a trovarci e sicuramente, assieme capiremo al meglio il da farsi. Che ne dite generiamo un po di corrente ?

 

Vi aspettimo   

 

 

 

 

Sabato, 10 Ottobre 2015 00:00

Sacchi per castagne, marroni e patate

Scritto da

Sacchi in rete x castagne e marroni

 

Mercoledì, 10 Giugno 2015 00:00

Scelta della pompa per irrigazione

Scritto da

 

La pompa va scelta in base a tre caratteristiche principali : prevalenza, aspirazione e portata.

Aspirazione : altezza max di aspirazione dell'acqua.

Quota che si misura tra la superficie dell'acqua e la pompa. Non ha influenza la quota di immersione del tubo.

Prevalenza : è il dislivello massimo di sollevamento che una pompa può complessivamente far superare all'acqua.

Dislivello che si misura tra la superficie dell'acqua e il punto di arrivo finale della stessa.

Portata : quantità d'acqua espressa in litri /ora ( l/h ) che la pompa aspira. Il dato di targa delle pompe si riferisce alla portata massima , misurata all' uscita del raccordo di mandata ( prevalenza zero ).

La portata diminuisce con l'aumentare della quota di prevalenza.

 

Le pompe si dividono in due categorie : pompe a immersione e pompe autoadescanti.

Pompe a immersione : lavorano completamente immerse nell'acqua e sono azionate da un galleggiante. Quando il galleggiante si trova in posizione verticale la pompa funziona. Quando il livello dell'acqua si abbassa e il galleggiante si inclina di lato, la pompa si spegne.

Normalmente questo tipo di pompe vengono utilizzate per avere elevate portate con basse prevalenze.

Queste pompe non possono essere immerse a profondità superiori i 6/10 metri a seconda del modello.

Ci sono però anche dei modelli multistadio ( forniti al loro interno di più giranti ) che permettono

di avere elevate prevalenze però con portate più basse.

Pompe autoadescanti : lavorano fuori dall'acqua e sono azionate manualmente.

Normalmente questo tipo di pompe vengono utilizzate per avere portate più limitate ma elevata prevalenza.

L'aspirazione massima di queste pompe può variare dai 5 m ( modelli a scoppio ) ai 8/9 metri ( modelli elettrici ), questa ultima quota di aspirazione non può essere superata.

Questo cosa è dovuta alla pressione atmosferica ( 1 Bar / 1 Atm ) che corrisponde a circa 10

metri di colonna d'acqua, tenendo conto delle eventuali perdite, si può arrivare max a 9 metri.

Non ha influenza a che profondità si posiziona la valvola di aspirazione, la misura di cui si deve tener conto è compresa tra la superficie dell'acqua e la pompa.

Prima di accendere questo modello di pompa è necessario riempire d'acqua il tubo di aspirazione

e la calotta anteriore, tramite il foro di rabbocco. Sulla parte terminale del tubo va montata una valvola di fondo , che permette all'acqua di entrare nel tubo quando la pompa è avviata e

fa si' che una volta spenta, l'acqua non esca e il tubo rimanga sempre pieno. In questa maniera

la pompa rimane sempre “innescata” e appena sarà riavviata farà uscire immediatamente acqua

dal raccordo di uscita. E' molto importante che il tubo di aspirazione sia rigido e con anima d'acciaio, altrimenti la pompa ( creando il vuoto ) tenderebbe a restringerlo limitando la

portata d'acqua.

 Normalmente nelle pompe viene indicato il dato della prevalenza max in uscita dalla pompa .

Per trovare il dato della pressione in maniera indicativa sarà sufficiente dividere per 10 il valore della prevalenza ( la pressione atmosferica è di circa 1 Bar / 1 Atm e corrisponde a circa 10 metri di colonna d'acqua). Perciò una pompa che ha una mandata di 25 metri avrà in uscita una pressione di circa 2,5 bar. Chiaramente aumentando l'altezza di mandata la pressione scende

 

Sabato, 27 Dicembre 2014 00:00

Serpentina antigelo

Scritto da

RESISTENZA RAY TECH STOP ICE

 

Kit antigelo composto da cavo scaldante da 2, 5, o 10 mt. Incluso termostato e spina già cablati.

  • potenza variabile in base alle metrature da 24 w a 120 w
  • termostato bimetallico range da on 3°+  10°+
  • cavo alimentazione mt.1.5
  • ideale x vasche di abbeveraggio, tubazioni esposte, cucce per animali, camper motori elettrici esterni.
  • disponibilità immediata del prodotto presso il nostro magazzino delle metrature 2 e 5.

 

 

 

Mercoledì, 24 Dicembre 2014 00:00

Reber,qualità,affidabilità,sicurezza e robustezza

Scritto da

Tritacarne passapomodoro grattugia torchio e impastatrice

Equipaggiati con motori professionali dotati di trasmissione con riduttore misto.Piastre e coltelli professionali auto affilanti. Riduttore assiale ad ingranaggi in teflon a bagno olio. Comparto elettrico a tenuta stagna.  Possibilità di abbinare passa pomodoro grattugia impastatrice torchio pasta.

Insaccatrici  professionali ingranaggi in acciaio carter di protezione a norme cee, sfiato posteriore senza bisogno di ulteriori valvole, tutti i modelli sono corredati di 4 imbuti di misura diversa, due velocita in tutti i modelli. Disponibilità immediata dei prodotti.

  

 

 

 

 

f t g